Autore: | Categoria: Curiosità dal mondo dei trasporti, Logistica, Novità dal mondo dei trasporti |

L'autostrada Londra-New York, così come ipotizzata dalla CNN

L’autostrada londra-New York, così come ipotizzata dalla CNN

Ancora oggi, il Coast to Coast, nell’immaginario collettivo, rappresenta la leggendaria traversata degli USA, partendo da New York, sulla East-Coast, per raggiungere la West-Coast sul Pacifico in California.

Ma, ben presto, è probabile che un nuovo viaggio diventi ancora più affascinante e avventuroso. Provate a pensare, infatti, di partire in auto da New York e arrivare a Londra. Sì, avete capito bene: Londra, UK, Europa.
Ciò sarebbe reso possibile da un nuovo progetto russo, che comprenderebbe il collegamento della Russia agli USA, attraverso un ponte autostradale, parte terminale di una superautostrada che attraverserà tutta la Russia lungo la traiettoria Ovest-Est, finendo così per collegare Londra a New York, passando per Mosca.
Il progetto, denominato Trans-Eurasian Belt Development (TEPR), è stato presentato lo scorso mese di marzo, dal presidente delle Ferrovie Russe Vladimir Yakunin, secondo quanto riportato dalla CNN.
La tratta includerebbe alcuni tratti autostradali già esistenti, ma necessiterebbe la posa di nuovo tarmac per migliaia di chilometri in Russia, che dovrebbero correre paralleli alla Transiberiana, la ferrovia più lunga del mondo.

Poco da dire: collegare il Nord-America all’Eurasia è un’impresa titanica. L’autostrada, infatti, dovrebbe collegare almeno 88 chilometri, che sono la distanza minima tra la terraferma di Russia ed Alaska, per poi continuare per migliaia di chilometri in luoghi selvaggi e inabitati, caratterizzati da condizioni climatiche proibitive per buona parte dell’anno. Oltre 800 chilometri separano Nome, l’avamposto più vicino alla Russia, da Fairbanks, la città di maggiori dimensioni nelle vicinanze, dalla quale già esistono poi collegamenti stradali verso il Canada e gli altri Stati Uniti.

La CNN ha stimato che il tragitto da Londra a New York, passando per il TEPR, conterebbe circa 20.777 chilometri, per i quali sarebbero necessarie anche centinaia di aree di sosta attrezzate. Chiaramente, per la realizzazione di un’infrastruttura di queste dimensioni, il tema dei costi e del reperimento dei finanziamenti necessari è quello che fa porre i più grandi punti interrogativi. Il TEPR, verrebbe a costare, presumibilmente, oltre mille miliardi di dollari, ma alcuni osservatori sono sicuri che l’amicizia tra Yakunin e il Presidente Putin, avrà un peso determinate nella realizzazione di questa opera mastodontica.

Per il momento, dunque, per viaggiare o spedire merci da Londra a New York, meglio continuare ad orientarsi su mezzi “alternativi”, come l’aereo o il treno.